Serie C silver -situazione

A quaranta minuti dal termine della fase regolare del campionato, molta incertezza regna ancora.

La situazione generale vede ancora impegnate Verona e Roncade per la promozione diretta; clamorosamente Verona sta cedendo nel finale del campionato ed avendo perso il confronto diretto con Roncade domenica scorsa ed in più con differenza canestri negativa, in caso di sua sconfitta in casa con Summano e contemporanea vittoria di Roncade a Murano, quest’ultima sarebbe la prima promossa in serie C gold.

Certe dei playoff (andranno le piazzate dal secondo al nono posto con solo un’altra squadra promossa alla serie C gold 2017/18) con fattore campo a favore nei quarti di finale, oltre ad una delle due di cui sopra, Riese e Mirano che in base al risultato dell’ultima partita potranno solo variare il loro piazzamento. Certe anche Ponzano che è a quota 28 e Conegliano a 26. Anche in questo caso, bravo il regista, confronto diretto nell’ultima giornata per decidere chi delle due avrà il fattore campo. Nella partita d’andata Ponzano ha vinto in trasferta con un margine di sei lunghezze. Praticamente certe dei playoff anche Albignasego e Murano.

Interessante anche la classifica negli ultimi posti. Con la vittoria del Lido contro il Ponzano, Trento è sicuramente ultimo ed avrà il fattore campo sempre negativo nei playout. Ricordiamo che retrocederà solo una squadra e che ci saranno gli incroci 11 contro 14 e 12 contro 13. Andata e ritorno con eventuale bella in casa della meglio piazzata; le due vincenti saranno salve mentre per le due sconfitte altro giro di andata, ritorno ed eventuale bella in casa della meglio piazzata. Bravo ancora il regista dove ha previsto nell’ultima giornata la sfida Altogarda – Lido. All’andata i trentini hanno vinto in laguna con un margine di 10 punti e quindi il Lido per ribaltare la situazione e, nei playout incontrare nuovamente i Trentini con eventuale bella in casa, dovrà assolutamente vincere con11 lunghezze di margine. La 14 piazzata invece (praticamente Litorale Nord o il Summano oppure il Resana) incontrerà certamente il Trento con fattore campo sempre a favore. La squadra invece decima classificata sarà salva al termine delle partite di sabato prossimo.

E veniamo invece alla situazione ingarbugliata per decidere quale altra squadra andrà ai playoff, ai playout e quale sarà la decima classificata. Attualmente a 24 punti Murano, Albignasego, Resana, Summano, a 22 punti Litorale Nord. Finendo tutte alla pari a 24, le prime tre ai playoff, Litorale Nord salvo, Summano ai playout. Finendo pari a 24 punti Albignasego, Resana, Summano e Litorale Nord, Albignasego e Litorale al playoff, Summano salvo e Resana ai playout. Finendo alla pari a 24 Resana, Litorale e Summano, la prima ai playoff, Litorale salvo e Summano ai playout. Alla pari a 24 solo Litorale e Summano, Litorale salvo e Summano ai playout. Ovvio che in caso di sconfitta del Litorale che rimane a 22 punti ci sarà solo il playout. Insomma una situazione molto complicata che solo l’ultima giornata chiarirà e molto probabilmente a causa della classifica avulsa.

Per adesso invece facciamo i complimenti alla squadra dell’ Ormelle  Tv che è la prima promossa alla serie C silver del prossimo anno avendo vinto il girone blu della serie D.

Appuntamento a sabato prossimo alle ore 21:00 per l’ultima giornata di campionato dove tutte le partite si giocheranno in contemporanea.



Parco turistico cavallino treporti -Albignasego PD 67/64

Parco turistico cavallino treporti Vendramini 1, Gusso 6, Toffolo, Costa, Crestani 12, Vecchiato 11, Montino 11, Guisse 9, Agostinetto 12, Coassin, Almacolle 5.

all. Teso 

Ass. all. Bianco 

t/1 10/18 t/2 21/46 t/3 5/20

Albignasego Basket PD

Belinazzi, Berto 6, Nanti M. 9, Paccagnella, Salvato 7, Nanti F., Livio 13, Fabian, Berti 4, Gallocchio, Vizzotto 11, Vigna 14.

all. Benetollo 

Ass. all. Gabaldo 

t/1 5/6 t/2 19/43 t/3 7/15

arbitri:

Sandu Ionut Vlad di Ponzano Veneto Tv 

Maculan Luca di Grumolo delle Abbadesse Vi

parziali 

1 quarto 19/22

2 quarto 26/37

3 quarto 46/55

4 quarto 67/64

usciti cinque falli: Almacolle, Berto, Livio.

note:

Defibrillatori a manetta al palazzurri di Ca’ Savio. Battuta a parte, una partita al cardiopalmo che sembrava già finita al 6′ del terzo quarto con gli ospiti in vantaggio per 33/50. Gli ospiti scesi nella tana della Baia per cercare la salvezza matematica. 

E veniamo allora alla fine: dopo il parziale di cui sopra, un parziale di 11/2 trascinati da Elia Crestani per il 44/52.

Al 3′ dell’ultima frazione di gioco ed ancora Crestani e poi subito dopo Gusso per il pareggio 55/55. La partita si avvia punto a punto. Al 7′ tripla di Nanti e più tre per gli ospiti 55/58. Il primo vantaggio del Litorale al 7′ 59/58.

Finale come detto al cardiopalmo; a 1’48” dalla fine Vigna per il 61/62. Dieci secondi dopo ave Vecchiato risponde 63/62. A 45″ dalla fine ancora Nanti per il 63/64. A 37″ Agostinetto 2/2 dai liberi per il 65/64. Ancora liberi per Vecchiato a 14″ dalla fine e realizza 1/2 66/64. Rimessa Albignasego ma fortuna nostra perde la palla. Sul ribaltamento di gioco fallo su Guisse che realizza 1/2 dalla linea della carità 67/64. Tiro della disperazione per i patavini che non raggiunge il ferro ed è vittoria del Parco turistico Cavallino Treporti. Alla fine l’importante era vincere e così è stato. Ora ultima giornata a Trento e poi la classifica decreterà i propri verdetti. Alla prossima.



GIORNALINO DEL 26/03/2017

View Fullscreen


Spazio giovani

Questi gli impegni dei nostri giovani nel fine settimana:

MINIBASKET SCOIATTOLI

LITORALE NORD – CAORLE A

Venerdì 24/03/17 ore 16:30 palazzurri di Ca’ Savio;

MINIBASKET AQUILOTTI

ANNONE A – LITORALE NORD

Venerdì 24/03/17 ore 17:15 palannone via Oltrefossa 3/b Annone Veneto;

MINIBASKET ESORDIENTI FEMMINILI

REYER VENEZIA – WELLA VENICE LITORALE NORD

Sabato 25/03/17 ore 15:30 pal.Kolbe via Padre Kolbe 7 Mestre;

UNDER 13

BK DOLO DOLPHINS – PARCO TURISTICO CAVALLINO TREPORTI

Sabato 25/03/17 ore 19:30 palestra ist.Galilei via Frasio, 25 Dolo;

UNDER 18

PARCO TURISTICO CAVALLINO TREPORTI – PALL. ERACLEA

Sabato 25/03/17 ore 19:00 palazzurri di Ca’ Savio;

UNDER 14

JUNIOR BASKET RDB – PARCO TURISTICO CAVALLINO TREPORTI

Domenica 26/03/17 ore 11:15 palestra ist.Galilei via Frasio, 25 Dolo;

UNDER 15

PARCO TURISTICO CAVALLINO TREPORTI – PALL. MESTRINA

Domenica 26/03/17 ore 14:45 palazzurri di Ca’ Savio.

Buon fine settimana.

 



ASD LITORALE NORD – ALBIGNASEGO BASKET PD



Vetorix Mirano-Parco Turistico Cavallino Treporti 63/61

Vetorix Mirano Moretti, Negri 2, Scaramuzza 14, Zanatta 10, Laggia, Birello, Serena Riccardo 23, Ranzato, Baretta, Gambato, Serena Filippo 10, Casarin 4.

all. Girotto 

Ass. all. Baldan

t/1 11/21 t/2 14/30 t/3 8/22

Parco turistico cavallino treporti 

Vendramini, Gusso 8, Toffolo, Costa, Crestani, Vecchiato, Montino 16, Guisse 19, Agostinetto 9, Coassin 2, Almacolle 7.

all. Teso 

Ass. all. Bianco 

t/1 13/16 t/2 21/49 t/3 2/12

arbitri:

Fior di Noale e Corro’ di Camponogara Ve 

parziali:

1 quarto 22/15

2 quarto 34/34

3 quarto 48/48

4 quarto 63/61

usciti cinque falli: nessuno 

fallo tecnico a: Scaramuzza, Zanatta, Gusso, Montino, Teso (all)

note:

alla fine ne è uscita una bella partita dove un episodio poteva decidere l’incontro. Episodio finale che ormai per il Litorale Nord è un classico, risulta sempre fatale. Analizzando tutte le partite di quest’anno, il Litorale Nord salvo due/tre partite è arrivato sempre a giocarsi la partita fino agli ultimi secondi e solo episodi, molti purtroppo, hanno condizionato il risultato finale.

Anche a Mirano dopo essere stato in svantaggio nel primo quarto al 6′ 18/9, al 3′ del secondo quarto 26/17 è riuscito a rientrare in partita grazie ai giovani Coassin, Costa ed Almacolle. Ottime le loro prestazioni. Il primo vantaggio al 8′ 32/31. Ripresa dopo l’intervallo ed ancora la gara procede sul punto a punto ed un canestro in tap in di Gusso sulla sirena sancisce la perfetta parità alla fine del quarto.

Ultima frazione di gioco e purtroppo un fallo tecnico al capitano Gusso assieme ad uno alla panchina del Litorale, con possesso di palla anche, hanno penalizzato non poco la partita. Al 5′ infatti i miranesi sono passati a condurre 55/48. Il Litorale reagisce e complice un altro fallo tecnico a Scaramuzza (molto abusato da parte della coppia arbitrale il fallo tecnico anche perché la partita è stata molto tranquilla!), ha permesso alla squadra del Parco Turistico di rientrare in partita al 6′ 53/55. Partita avvincente e da una parte Guisse tornato a giocare un’ottima gara, e dell’altra Scaramuzza e Filippo Serena hanno portato punto a punto il match fino all’ultimo minuto. Agostinetto con 2/2 dalla linea della carità ed il punteggio recita 62/61.

E veniamo all’episodio finale come detto all’inizio; con possesso palla per il Litorale Montino entra verso canestro e fallo o non fallo? La coppia arbitrale dice di no, naturalmente la nostra visione è opposta ma con i se ed i ma non si va da nessuna parte, purtroppo.

Palla a Mirano e Filippo Serena fa 0/2 dalla lunetta. Ancora 8″ secondi da giocare, rimbalzo di Agostinetto che passa palla a Crestani il quale la perde malamente. Un secondo ancora di gioco ed ancora Serena Filippo in lunetta, realizza il primo canestro e volutamente sbaglia il secondo per chiudere la partita. 

Abbiamo lasciato alla fine Riccardo Serena l’ex di giornata. Sicuramente il migliore in campo, glaciale ai liberi con 9/9 e certamente un direttore d’orchestra all’altezza della situazione. Quando fa queste prestazioni non resta altro che togliersi il cappello!



Serie C silver 11 giornata ritorno

Ancora tre partite per decidere la sorte del campionato ed in particolar modo la nostra sorte.

Come già ampiamente detto, con la sconfitta di Piovene Rocchette di sabato scorso, abbiamo letteralmente gettato al vento una ghiotta opportunità per agganciare le due squadre che ci precedono in classifica e con le quali è ancora in palio un posto ai playoff.

La nostra rocambolesca sconfitta grida certamente vendetta; quale miglior occasione di andare ancora fuori casa, a Mirano, in casa della quarta in classifica? Appunto, sorte peggiore non poteva succederci. Tanto vale quindi prendere quello che ci viene proposto dal calendario. Andremo a far visita quindi al Mirano (sconfitto all’andata per 64/62) dove gioca come ben sapete Riccardo Serena che non ha bisogno di presentazione. Il Mirano arriva dalla sconfitta di Ponzano e nonostante questo ha mantenuto la differenza canestri a favori contro gli stessi trevigiani e quindi il quarto posto in classifica è quasi in cassaforte; il quarto posto vale nei quarti il fattore campo a favore.

Una partita quindi da prendere, come tutte, con le “molle”; vincere vorrebbe dire fare un bel salto in avanti per la salvezza diretta, sfruttando anche il fattore confronto diretto positivo con Summano. Questa è stata l’unica nota positiva della scorsa trasferta.

Si giocherà domani sabato 18 marzo alla palestra Azzolini in via Villafranca 20 a Mirano.

Palla a due alle ore 21:00.

Arbitreranno i Signori Nicola Fior di Noale e Thomas Corrò di Camponogara Ve.

F O R Z A    B A I A !!!

 



Spazio giovani

Questi gli impegni del nostro settore giovanile:

MINIBASKET SCOIATTOLI

FLASH SAN DONA’ B – LITORALE NORD

Giovedì 16/03/17 ore 17:30 palestra scuola Trentin via M.L.King San Donà di Piave;

MINIBASKET ESORDIENTI FEMMINILI

WELA VENICE LITORALE NORD – LA  FENICE VENEZIA

Sabato 18/03/17 ore 15:00 palazzurri di Ca’ Savio;

UNDER 18

JESOLOSANDONA – PARCO TURISTICO CAVALLINO TREPORTI

Domenica 19/03/17 ore 11:00 palestra D’Annunzio via del Bersagliere Jesolo Lido;

UNDER 15

N.B SAN DONA’ – PARCO TURISTICO CAVALLINO TREPORTI

Domenica 19/03/17 ore 18:00 palestra scuole Toti via Marconi, 3 Musile di Piave;

UNDER 13

LEONCINO MESTRE – PARCO TURISTICO CAVALLINO TREPORTI

Domenica 19/03/17 ore 19:00 palestra A.Volta via Asseggiano 49/e  Mestre;

MINIBASKET AQUILOTTI

LITORALE NORD – SAN STINO B

Mercoledì 22/03/17 ore 18:00 palestra Pertini Punta Sabbioni.

Buon fine settimana.

 



Spazio giovani flash

UNDER 14

PARCO TURISTICO CAVALLINO TREPORTI – ALILAGUNA VENEZIA

Mercoledì 15/03/17 ore 17:45 palazzurri di Ca’ Savio.



DICONO DI NOI: www.facebook.com/Summano-Basket-Piovene-1798653823686592/

Il Pizeta Express fa l’impresa a metà: vince per 74-72 muove la classifica e raggiunge a quota 20 il Littorale Nord che però difende la differenza canestri (+ 4 all’andata). La formazione di Miotti da qui in poi, oltre a dover vincere il più possibile, dovrà attendere anche qualche risultato favorevole dagli altri campi per evitare i playout. E’ stata una partita tirata con entrambe le formazioni che se la sono giocata alla pari portandosi alternativamente al comando. Meglio gli ospiti all’inizio 12-2 al 5’con il Pizeta che ritorna in partita con un parziale di 21-2 frutto di cinque triple firmate Borgo (3), Reese e Testolin. Al 10’ i bianco-blu sono avanti per 23-14. Intorno al 15’ Guisse riporta il Littorale sul 26-30 e Agostinetto firma la parità (34-34) con il tiro libero di Testolin che manda al riposo lungo il Pizeta avanti di uno (35-34). Nel terzo quarto c’è equilibrio con Borgo, Reese e Filippini a referto per i vicentini e Montino, Vecchiato e Agostinetto a replicare per gli ospiti. Al 30’ il Pizeta conduce 55-49 poi si fa sorprendere nell’ultima frazione anche se ad 1’35” dal termine è avanti per 70-63. Subito dopo il quarto fallo e il tecnico fischiati a Reese ha permesso a Montino con i liberi del 67/70 di rimettere tutto in discussione. Il fallo sistematico poi ha spezzettato la gara con il Littorale Nord bravo a limitare a soli due punti il ritardo (72-74) mettendo al sicuro la differenza canestri nei confronti del Pizeta Express che pur vincendo non può festeggiare pienamente.

 

VIA