BUSSOLENGO VR-PUNTA GIALLA LITORALE NORD 75/57

BUSSOLENGO BASKET VR
Pacione 11, Vanzini 12, Pistorelli 8, Molisani 6, Bertani, Gironi 11, Bortolameazzi, Zanell 14, Scolaro, Babic 13.
all. Zappalà
ass. all Schiona

PUNTA GIALLA LITORALE NORD
Gusso 7, Buratto, Toffolo 9, Vendramini 6, Pravato 6, Milazzo, Bianco 9, Memo, Piccolo, Agostinetto 13, Serena 7, Mestriner.
all. Romanin
ass. all. Torcellan/Cover

arbitri:
Marconato di Vedelago Tv
Castello di Sarcedo Tv

parziali:
1 quarto 18/14   18/14
2 quarto 23/14   41/28
3 quarto 16/20   57/48
4 quarto 18/9     75/57

usciti cinque falli: Molisani, Gusso, Pravato, Serena
fallo tecnico a Serena e Romanin
tiri da tre punti: Bussolengo (Vanzini 3, Zanella 1), Litorale (Toffolo 1, Pravato 1, Agostinetto 1)

note:
Alla fine Bussolengo ha vinto la serie finale alla terza partita. Vittoria certamente meritata perchè nel complesso ha certamente dimostrato di essere squadra più completa ed esperta.
Nulla da recriminare da parte litoranea, perchè quando una squadra vince meritatamente bisogna darne atto e merito; certamente alla fine di questi playoff alcuni nostri giocatori sono arrivati con il motore in riserva anche perchè quella di sabato era la nostra ottava partita in 26 giorni ed obbiettivamente sono un po’ troppe.
Partita iniziata con errori da entrambe le parti, la tensione era palpabile. Al 8′ il punteggio era di 11/10. Secondo quarto al 5′ 26/23, poi una serie di palle perse litoranee, qualche fischio di troppo ai nostri danni, (a Gusso praticamente è stato impedito di giocare) hanno permesso il primo allungo veronese 34/26. Finale di tempo con l’azione che praticamente ha deciso la partita ed il nostro campionato: il primo arbitro Sig.Marconato (del tutto negativa la sua prestazione, praticamente ha sempre fischiato lui) al contrario del secondo arbitro Sig. Castello che ha sfoderato un’ottima prestazione entrando nel clima giusto della partita (nei playoff ci ha arbitrato con molto merito due volte), così “aiutiamo” anche i commissari nelle valutazioni finali, sulla sirena non ha fischiato un fallo clamoroso su Serena in azione di tiro da tre punti. Finito il quarto fischia fallo tecnico a Serena ed in sequenza alla panchina facendo riprendere il terzo quarto con quattro liberi al Bussolengo e possesso palla. Decisione da censurare, perchè semplicemente si tratta di un clamoroso errore. Certamente non decisivo per la partita ma influente. Nel terzo quarto i gialloblu riescono ad avvicinarsi a meno cinque nel punteggio, ma l’esperienza veronese e quanto detto in apertura dell’articolo non hanno permesso l’ulteriore avvicinamento ma anzi ha dato il la all’allungo veronese. Partita praticamente finita all’inizio del quarto finale, dove complice l’uscita per falli nell’ordine di Gusso, Pravato e Serena hanno chiuso l’incontro.
Che dire: è stato bello, abbiamo raggiunto un risultato certamente non sperato, ai piedi della finale. Con i se ed i ma non si fanno le cose: con i quattro punti levatici in classifica nella prima fase però si. Senza quella scandalosa sentenza i se ed i ma sarebbero certamente stati diversi.
Grazie a tutto il pubblico (due pullman ieri a Bussolengo), che ci ha sostenuto per tutto il campionato. Grazie a tutto il mondo del basket e alla prossima.