Parco Turistico Cavallino Treporti – La Fonte Buv Vigonza Pd 68/83

Parco Turistico Cavallino Treporti 
Silvestrini 2, Marella 12, Toffolo 11, Enzo, Costa Daniele 2, Andreoni 6, Ragazzi 11, Costa Francesco 4, Conte, Zorzetto 4, Di Laurenzio 1, Davanzo 15.
all. Scarpa
ass. all. Marella
t/1 20/30  t/2 21/41  t/3 2/11

La Fonte Buv Vigonza Pd
Marzaro 7, Lazzarin 13, Krivicic 8, Rigon 2, Basaldella 13, Cassol, Mogno 2, Salmaso 16, Cassaro 2, Pozzi 20.
all. Rizzi
ass. all. Cappellato
t/1 16/24  t/2 17/35  t/3 11/26

arbitri: Vescovo di Pianiga Ve e Vio di Montegrotto Terme Pd
parziali: 15/23  26/43  40/60  68/83
usciti cinque falli: Lazzarin e Cassaro
fallo tecnico a Lazzarin
fallo antisportivo a Silvestrini, Andreoni e Di Laurenzio

note:
partita a senso unico quella disputata a Ca’ Savio tra il Litorale Nord ed il Vigonza; infatti gli ospiti hanno condotto, anche ampiamente, per quasi tutta la gara. Diciamo che la gara è stata in equilibrio fino al 5′ del primo quarto 12/10; tre minuti dopo l’allungo del Vigonza 15/19 fino al vantaggio finale del quarto. L’entrata di Federico Marella nel secondo quarto ha dato una scossa ai compagni e con otto punti consecutivi riporta sotto la Baia 23/26 al 3′. Purtroppo però per noi le cose non cambiano ed i padovani sospinti da una precisione terrificante dalla lunga distanza, saranno undici alla fine le triple, allungano nuovamente fino al massimo vantaggio nel finale di periodo. Nel terzo tempo il vantaggio esterno aumenta fino al più (meglio dire meno per noi) 23, al 5′ 29/52. Tale ampio margine rimane fino alla fine con ampio controllo della partita da parte del Vigonza. Che dire: la squadra ospite vista in questa occasione è sembrata una squadra di altra categoria. La nostra invece è mancata nei giocatori faro, quelli che dovrebbero fare la differenza ma che evidentemente non l’hanno fatta. Anche i tre falli antisportivi fatti sono una dimostrazione di questo.
Purtroppo è stato bagnato con acqua e non con spumante il ritorno al palasport Atleti Azzurri d’Italia di Ca’Savio dopo la ristrutturazione estiva dove dopo il maquillage è diventato un posto accogliente per tutti, anche per gli avversari, nostro malgrado. A parte le battute urge una pronta replica nella partita prossima, in casa dell’Alvisiana, prima in classifica ed a detta di tutti la squadra più forte.
Alla prossima.

Continue Reading

Serie D VII giornata andata

E dopo i lavori estivi si ritorna nel ristrutturato palasport Azzurri d’Italia di Ca’Savio. Lo abbiamo aspettato tanto ma, credetemi, ne è valsa la pena. Alla vista di tutti coloro che già sono entrati, le sensazioni sono state certamente positive. Si presenta con il campo allargato secondo le misure Fip in essere, completo di tribuna con seggiolini e nuova tribuna dietro un canestro anche questa con seggiolini. E’ dotato di due segnapunti luminosi in modo da avere tutte le informazioni della partita in ogni punto e nuove strutture per i canestri. Rifatti anche gli esterni che certamente risultano molto più gradevoli con la scritta “PALASPORT” a campeggiare all’entrata.

Insomma un gran bel lavoro e di questo va dato atto a tutta l’amministrazione comunale come pure agli uffici tecnici del comune, all’architetto progettista della ristrutturazione Pietro Vittorio ed a tutte le aziende che hanno lavorato.

Ed è per questo che domani sera Sabato 16 novembre 2019 vi aspettiamo numerosi per vedere il frutto dei lavori ma soprattutto per incitare la nostra squadra pronta a scendere in campo più carica che mai con la voglia di portare a quattro la striscia positiva. Gli ospiti saranno i padovani del Buv Vigonza, attualmente a sei punti in classifica, vincenti lo scorso fine settimana in casa contro Paese.

Palla a due alle ore 20:30.

Arbitreranno Pietro Vescovo di Pianiga Ve e Marco Vio di Montegrotto Terme Pd.

Noi vi aspettiamo; FORZA BAIA!!!

Continue Reading

Amichevole serie D

Domani sera mercoledì 13 novembre 2019 con inizio alle ore 20:45 si svolgerà un’amichevole al palasport azzurri d’Italia di Ca’ Savio contro il B.C. Jesolo squadra militante in serie C Gold.

Tale amichevole viene effettuata per testare l’impianto ristrutturato in vista della prima partita ufficiale prevista sabato prossimo.

Ingresso libero.

Continue Reading

Revolution Castelfranco Tv – Parco Turistico cavallino Treporti 71/73

Revolution Castelfranco Tv
Concina 11, Stradiotto 5, Bragagnolo 13, Bisinella 2, Munaretto 4, Adami, Santamaura, Bernardo 4, Alessio 11, Savietto, Crocetta, Pegoraro 21.
all. Padovani
ass. all. Bissacco
t/1 12/22  t/2 13/30  t/3 11/28

Parco Turistico cavallino Treporti
Carnio, Silvestrini 6, Marella, Toffolo 12, Costa Daniele 2, Andreoni 10, Ragazzi 14, Costa Francesco 9, Zorzetto 5, Ferrario, Pellegrinotti, Davanzo 15.
all. Scarpa
ass. all. Marella
t/1 13/20  t/2 21/39  t/3 6/19

parziali 17/17  37/38  51/58  71/73
arbitri: Silvestri e Bertoncello di Padova
usciti cinque falli: Stradiotto, Munaretto, Andreoni
fallo tecnico a Concina

note:
alla fine di una partita avvincente, non bella sottolineiamo ma avvincente, la squadra della Baia riesce a portare a casa i due punti sperati che le permettono di stare agganciati al treno di testa (seconda in classifica alle spalle di Alvisiana).
Una partita che è stata sempre controllata, se così possiamo dire, dal Litorale Nord; al 4′ del primo periodo il vantaggio è stato di 2/9 anche se già al 8′ i castellani hanno operato il primo sorpasso 14/13. Nel secondo quarto il Castelfranco per due volte raggiunge cinque lunghezze di vantaggio, 34/29 al 7′. Terzo periodo sempre praticamente punto a punto, al 9′ 56/51 con una tripla di Silvestrini. Per i trevigiani ottima la prova di Pegoraro che riesce a mettere cinque triple. Nell’ultimo quarto la partita si fa avvincente; due triple consecutive di Toffolo al 7′ per il 59/68. Partita chiusa? Niente affatto: Pegoraro ed Alessio rispondono con la stessa moneta ed al 8′ il punteggio recita 67/71. A 1’11” dopo una serie di palle perse Bragagnolo porta il Castelfranco a meno due 69/71. Altra serie di palle perse ed a 9″ dalla fine Bisinella realizza il suo unico canestro, quello della parità 71/71. Time out Litorale, rimessa in attacco, palla a Toffolo che dalla linea del pitturato, moto freddamente mette il canestro della vittoria, 71/73. Infatti dopo il timeout locale, rimessa in attacco e Silvestrini intercetta la palla e finisce la partita.
Che dire: vittoria importantissima per noi prima del debutto di Sabato prossimo al nuovo palasport Azzurri d’Italia di Ca’ Savio.

Continue Reading