Consorzio Funghi Tv Istrana – Parco Turistico Cavallino Treporti 77/74

Consorzio Funghi Tv Istrana
Vendramin 14, Borga, Botter, Zambon 6, Pavanello 11, Celeste, Frare 4, Rossato 10, De Mitri 5, Galdiolo 14, Grubisa 12, Scoleri 1.
all. Marconato
ass. all. Basso
t/1 18/31 t/2 13/26 t/3 11/23

Parco Turistico Cavallino Treporti Litorale Nord
Silvestrini 3, Marella 4, Toffolo 8, Costa Daniele, Andreoni 13, Ragazzi 15, Costa Francesco, Conte 9, Zorzetto 4, Ferrario, Di Laurenzio 8, Davanzo 10.
all. Scarpa
ass. all. Costa
t/1 16/21 t/2 20/52 t/3 6/17

arbitri: Forner di S.Z.Ezzelini Tv e Sanson di C.Umberto Tv
parziali: 13/29  37/39  61/53  77/74
usciti cinque falli: Toffolo e Silvestrini

note:
purtroppo per il Litorale Nord è la seconda partita consecutiva che perde praticamente allo scadere dopo essere stato a lungo in vantaggio nel primo quarto (più 13 8/21 al 7′) ed in svantaggio nell’ultimo periodo (meno 11 64/53 al 2′).
Una partita che la squadra della Baia dopo l’ottimo avvio doveva controllare e giocare come la stessa era stata preparata in settimana ma che purtroppo per noi così non è stato. Infatti ad un primo quarto per il Litorale praticamente perfetto,, nel secondo quarto ha visto la reazione dei giovani ragazzi trevigiani che spinti da una serie di triple incredibili, due addirittura di tabella, si sono fatti sotto ed hanno raggiunto il pareggio al 9′ del quarto 35/35. Vendramin e Galdiolo sono state le spine nel fianco della difesa del Litorale che ha latitato molto e concesso parecchi secondi tiri.
Il primo vantaggio interno arriva al 3′ del terzo periodo 44/43 e subito avviene anche un allungo 53/47 al 6′. Ultimo quarto che come scritto prima vede l’allungo trevigiano e la partita incanalarsi verso casa. Giovanni Conte però non ci sta e mette a segno la  bellezza di tre triple consecutive riportando il Litorale a meno tre al 7′ 70/67. Purtroppo per noi dalla linea della carità Silvestrini fa 0/2 e manca l’ulteriore avvicinamento. Addirittura a 1’13” dalla fine viene commesso allo scadere dei 24″ un fallo su tiro di Istrana da tre punti ed in lunetta Pavanello realizza 2/3 per il 75/69. E veniamo ad un fatto che rivisto conferma la prima idea e cioè: a 55″ dalla fine sul punteggio di 75/69 Ragazzi recupera palla in difesa e mentre sta per partire per andare a canestro subisce sulla gamba un fallo con un avversario che lo ferma con la mano. Per tutti è un limpidissimo fallo antisportivo che avrebbe voluto dire 2/2 dalla lunetta di Ragazzi come è stato quindi 75/71 e possesso palla del Litorale con ancora quasi un minuto da giocare.
Non si può certo imputare agli arbitri la sconfitta anche se l’errore c’è stato ma a noi stessi; le partite si devono chiudere prima e non avere passaggi a vuoto. Complimenti all’Istrana.
Ora per così dire ci aspettano due gare casalinghe consecutive (al Palacornaro di Jesolo) per un pronto (speriamo) riscatto.