Gardascuola Riva Garda Tn – Parco Turistico Cavallino Treporti 59/82

Gardascuola Riva Garda

Bailoni 10, Pace 4, Lever 5, Stienen, Perrucci, Baiardo 15, Madella, Cerniz 9, Finaroli 4, Frase 2, Proch 6, Barbera 4.

all. Gabrielli 

ass. all. Raffaelli 

t/1 13/21 t/2 14/45 t/3 6/13

Parco Turistico Cavallino Treporti 

Ciulu 4, Contessa 11, Toffolo, Costa 6, Pasqualetto 16, Di Laurenzio 11, Romano 13, Coretti 8, Lenti Ceo 13, Marella, Almacolle.

all. Teso

ass. all. Bianco

t/1 14/29 t/2 25/51 t/3 6/14

arbitri:

Tadic di Pergine Valsugana Tn e Baldo di Albaredo d’Adige Vr

Parziali:

1 quarto 12/18

2 quarto 30/44

3 quarto 46/67

4 quarto 59/82

Usciti cinque falli: Pace

fallo antisportivo a Barbera 

fallo tecnico all’allenatore del Riva Gabrielli ed alla panchina Riva, a Bailoni.

note:

Vittoria importante del Litorale Nord in casa di una diretta concorrente per i playout. Vittoria doppiamente importante perché vuole dire stare praticamente davanti alla squadra trentina ed avere per modo di dire il fattore del campo a vantaggio.

Una partita condotta ampiamente dalla Baia che già al 7′ del primo quarto conduceva per 5/13.

Due triple consecutive di Pasqualetto al 4′ del secondo quarto per il primo vero allungo del Litorale 12/26. Al 8′ il vantaggio raggiungeva le 25 lunghezze prima di un breve recupero dei trentini 9′ 28/41.

Non era serata però per la squadra di casa che nella ripresa dopo l’intervallo lungo, complice i falli e l’infortunio di Stienen nel primo quarto non riescono più a rientrare in partita, subendo il massimo svantaggio sulla sirena finale.

Ottimo per il morale della Baia questo successo ed adesso bisogna rimanere concentrati per le restanti quattro gare per vedere alla fine cosa succederà. L’importante per adesso è continuare su questa strada.