GIANTS BASKET MARGHERA-PUNTA GIALLA LITORALE NORD 56/73

GIANTS BASKET MARGHERA

Cipolato N.9, Facchinetto, Pensa 13, Ranzato 9, Bobbo 2, Cipolato E. 10, Manente 7, Rigo, Pizziuti 4, Stefani 2, Ceccon, Massini.
all. Indelicato
ass. all. Sorato
PUNTA GIALLA LITORALE NORD
Buratto 13, Codato, Toffolo 11, Vendramini 2, Pravato 5, Milazzo, Bianco 11, Piccolo, Agostinetto 20, Serena 11, Mestriner.
all. Romanin
ass. all. Torcellan/Cover
arbitri:
Casmoni e Pernigotti di Verona
parziali:
1 quarto     6/20     6/20
2 quarto  14/16   20/36
3 quarto  21/17   41/53

 

4 quarto  15/20  56/73
usciti cinque falli: Ranzato

 

fallo tecnico a Toffolo
tiri da tre punti: Marghera (Cipolato N. 2, Pizziuti 1), Litorale Nord (Buratto 1, Toffolo 1, Bianco 1, Agostinetto 1, Serena 1)
note:
partita sicuramente dai due volti quella giocata sabato sera a Marghera; il primo quarto vede una schiacciante nostra supremazia in ogni reparto. Al 5′ 0/11 con tre tiri dall’arco dei tre punti. Il primo canestro dei padroni di casa al 9′ sul punteggio senza discussione di 1/20 per la nostra squadra.
Nel secondo quarto il vantaggio rimane costante, al 4′ 6/25, al 6′ 9/29, al 8′ 11/32.
Le squadre vanno quindi in spogliatoio con una netta supremazia del litorale. Uomo che sta sempre più diventando importante sia in difesa e sia come terminale offensivo Carlo Agostinetto autore anche ieri di 20 punti, che per lunghi tratti è risultato immarcabile.
Al rientro, probabilmente coach Indelicato, deve aver strigliato i suoi; infatti la partita cambia  regime. Da dire subito che se anche controllata sempre dalla nostra squadra nel punteggio, lasciando i padroni di casa ad una certa distanza, i Giants nel terzo periodo si sono riavvicinati al litorale, al 7′ 36/46. Importante al 9′ un canestro da due punti ed un altro da tre punti del nuovo arrivato Riccardo Serena, che ha permesso di rompere il momento positivo della squadra di casa. Ultimo quarto con un leggero affanno; al terzo minuto due tiri da tre di Cipolato e Pizziuti riportano il Marghera a meno 6 47/53. Vantaggio che rimane sempre sui sette/otto punti, fino a quando il litorale nord riesce mettere un freno al loro miglior giocatore Pensa e chiudere l’incontro con un successo meritato.
Buona prova dei nostri ragazzi, con cinque giocatori in doppia cifra; buon viatico per le prossime tre gare dove andremo ad incontrare in sequenza le tre squadre veronesi, iniziando domenica prossima in casa con Isola della Scala.
In attesa infine di sapere dalla Federazione oltre a noi quali altre squadre saranno penalizzate per i tesseramenti nas di quattro punti. Una cosa sconvolgente che riguarda le società e la federazione sui pagamenti ritardati. Ritardo non dipeso dalle società ma dalle anomale comunicazioni degli uffici romani. Inguaiate al momento circa 190 società in Italia. Probabilmente un esame che a Roma, anche se dalle telefonate con il vice presidente federale non sembra, devono farsi.

www.aslitoralenord.it