JUNIOR BASKET LEONCINO-PUNTA GIALLA LITORALE NORD 78/83

JUNIOR BASKET LEONCINO

Rampado 2, Fabris, Chiatti, Tesolin 7, Maran 6, Pastore 7, Zorzi 13, Perrone, Pavan 3, Utenti 22, Laganà 18, Gomirato.
all. Bulla
ass. all. Gavagnin
PUNTA GIALLA LITORALE NORD
Gusso 12, Buratto 20, Codato 2, Toffolo 4, Pravato 14, Milazzo, Bianco 4, Memo, Agostinetto 3, Serena 26, Mestriner.
all. Romanin
ass. all Torcellan/Cover
arbitri:
Lavarda di Thiene VI
Conte di Verona
parziali:
1 quarto 18/20    18/20
2 quarto 21/12    39/32
3 quarto 25/24   64/56
4 quarto 14/27   78/83
uscti cinque falli: Laganà, Toffolo, Agostinetto
fallo tecnico: Agostinetto, Romanin (all. Litorale)
espulsi: Agostinetto, Romanin (all. Litorale)
tiri da tre punti: Leoncino (Pastore 1, Pavan 1), Litorale (Buratto 2, Serena 1)
note:
ed alla fine è stata vittoria! Una partita sofferta, giocata tra due formazioni a viso aperto e senza alcun timore reverenziale, alternando ottime interpretazioni prima da parte del Leoncino e nell’ultimo quarto da parte del Litorale che è riuscito a sfruttare l’ingenuità della squadra di casa, che forse credeva di aver già vinto la partita.
Una cosa da non fare quando ci sono giocatori in campo come Serena, Pravato e Gusso, i quali certamente non ci stanno a perdere. E dove in queste ultime partite c’è anche Gabriele Buratto che una volta ancora è andato in doppia doppia.
Partita iniziata con il vantaggio del Litorale 0/5 al secondo minuto ed al 8′ 8/17 prima dell’ottima reazione leoncina. Nel secondo quarto primo vantaggio della squadra di casa al 5′ 30/27 e poi un parziale di dieci a zero complice il fallo fischiato a Carlo Agostinetto (come al solito sanzionato per delle azioni molto ma molto dubbie) e successivo fallo tecnico con annessa espulsione tanto per non farci mancare niente: certamente da condannare per il fallo tecnico causato però dalla reazione per il fallo veniale attribuitogli e la successiva espulsione data praticamente con lo stesso fischio del fallo tecnico, decisione forse presa prima della partita.
Al rientro dall’intervallo lungo, vantaggio interno 47/39. Al 3′ fallo tecnico a coach Romanin e anche qui espulsione; forse l’arbitraggio o non era in serata o forse aveva avuto dei consigli dai loro colleghi che ci avevano arbitrato a Roncade!!! Se un tecnico può starci, non così l’espulsione, se poi sono due in una partita allora i dubbi aumentano.
L’effetto di questo trambusto è stato quello che, prese le redini della panchina da parte dell’ottimo assistente Lorenzo Torcellan, la partita  ha cambiato volto. Anche l’arbitraggio è migliorato ed il Leoncino si è fatto rimontare tutto il vantaggio; al 6′ 49/48. Ultimo quarto da brividi: al 6′ Codato realizza il suo canestro più importante del campionato portando i compagni in vantaggio 66/69. Palla sistematica sempre a Serena che con un 13/14 ai liberi permette al Litorale di espugnare il campo della Gazzera e festeggiare alla fine una meritata vittoria. Encomiabile il numeroso pubblico accorso vista anche la serata non certo invitante per la trasferta; sicuramente alla fine saranno stati tutti molto soddisfatti!