Litorale Nord – Europa Bolzano 53/66

Litorale Nord
Gusso 12(0 6/10 0/2), Buratto 2(0 1/2 0/4), Codato (0 0/2 0), Toffolo 13(5/6 4/7 0/4), Vendramini (0 0/1 1/1), Pravato 4(1/2 0/4 1/2), Milazzo, Costantini 2(0 1/3 0/1), Agostinetto 4(0 2/6 0/2), Serena 13(0 2/2 3/8), Mestriner (0 0/2 0).
All. Romanin
Ass. all. Torcellan

Europa Bolzano
Gaye 16, Bailani 2, Basile 14, Tobaldi 5, Broggio, Gerards, Ronconi 15, Rossi 2, Klyuchnyk 12.
All. Massai

Arbitri:
Pinna di Salgareda Tv
Libralesso di Morgano Tv

Parziali:
1 quarto 13/19 13/19
2 quarto 13/12 26/31
3 quarto 5/20 31/51
4 quarto 22/15 53/66

Usciti cinque falli: Gusso, Gerards
Fallo tecnico a Pravato
Tiri:
Litorale Nord 6/8 16/39 5/24
Bolzano 7/9 22/41 5/13

Note:
Ancora una sconfitta per il Litorale Nord Cavallino Treporti che difronte all’ennesimo esaurito del palazzetto Azzurri d’Italia di Ca’Savio non riesce a far sua la partita. Partita giocata o meglio dire, non giocata come a Mirano, dove i giocatori di casa praticamente sono stati surclassati dalla squadra altoatesina. Per inciso, gli ospiti hanno fatto il loro compitino in maniera egregia ma nulla più. Hanno dominato con i loro lunghi a rimbalzo e realizzato canestri importanti con i loro esterni.
La partenza e’ tutta del Bolzano con un parziale di 0/8 al 4′. Il primo canestro litoraneo e’ di Serena un minuto dopo.
Secondo quarto con tre palle recuperate di Codato che grazie alla sua spinta riporta i compagni al meno due, 19/21 al 3′. Tre azioni sbagliate consecutivamente spengono la rimonta del Litorale che con il loro giocatore Klyuchnyk allungano al 7′ 19/26.
Ripresa dopo l’intervallo con allungo bolzanino al 6′ 28/44 ed il massimo in chiusura di tempo. Ultimo quarto con innesto dei giovani Costantini (buona la sua prova), Mestriner e Milazzo. Il Bolzano cerca di controllare la partita; Serena e Pravato con due triple provano ad accorciare e riportano il Litorale a meno dieci, 45/55 al 7′. La partita finisce con altre palle perse e gli altoatesini che festeggiano, giustamente, una importante vittoria per loro. Certamente da lavorare in settimana per coach Romanin per riprendere una squadra che è sembrata la lontana parente di quella vista nelle prime quattro gare di campionato.
Www.asdlitoralenord.it