Parco Turistico Cavallino Treporti- Abitare Venezia Lido 81/73

Parco Turistico Cavallino Treporti 

Ostan, Ciulu 10, Contessa 11, Toffolo 2, Costa 2, Pasqualetto 21, Di Laurenzio 4, Romano 12, Coretti 8, Lenti Ceo 4, Marella 7, Almacolle.

all. Teso

Ass. All. Bianco 

t/1 27/33 t/2 18/47 t/3 6/20

Abitare Venezia Lido

Seggi, Seno 3, Ragazzi 17, Parisatti 9, Frison 15, Ramazzotto, Cosma 5, Mazzarolo 15, N’Doye 9.

all. Ragazzi 

Ass. All. Costantini 

t/1 14/22 t/2 19/37 t/3 7/20

arbitri:

Toffano di Camponogara Ve e Rossi di Badia Polesine Ro

parziali:

1 quarto 15/17

2 quarto 32/28

3 quarto 54/50

4 quarto 81/73

usciti cinque falli: Parisatti 

fallo tecnico a Coretti 

note:

Una bella partita quella giocata per l’ultima volta al palazzurri di Ca’Savio che come ben noto non sarà più omologato per i playout e quindi la squadra della Baia dovrà cercare di conquistare la salvezza lontano dalle mura amiche. Si giocherà quindi al Palalargon di Eraclea grazie alla disponibilità della società locale Pallacanestro Eraclea ed all’ente gestore dell’impianto Eps di Eraclea. Un vero peccato non potere giocare in casa ma queste sono le regole e dobbiamo rispettarle anche se non dipende dalla nostra volontà!

E passiamo alla partita: da dire che il Lido gioca senza Vianello e Saoner, il Litorale invece è al completo. Partita giocata punto a punto, salvo brevissimi vantaggi da una parte o dall’altra; 5′ primo quarto 7/12, 9′ secondo quarto 30/26, 8′ terzo quarto 44/45.

E veniamo all’ultimo quarto quello decisivo per la partita: Pasqualetto con una tripla al 4′ porta avanti la Baia 57/55, complessivamente ha realizzato cinque triple. Un minuto dopo ancora avanti il Lido 59/62. E cosa succede a questo punto? Un altro ex di turno, Federico Marella, sfodera la sua migliore prestazione stagionale e prima con un 2 + 1 in attacco e poi in difesa catturando rimbalzi fa si che la vittoria rimanga al Litorale Nord. Che dire quindi: speriamo di continuare così e dopo l’ultima partita di sabato prossimo a Montegrotto Terme, cominciare nel migliore dei modi la seconda fase. A quel punto le partite conteranno il doppio.