Parco turistico cavallino treporti-Pizeta Summano Vi 79/75

Parco turistico cavallino treporti Vendramini, Gusso 4, Komadina 4, Costa, Crestani 18, Montino 18, Guisse 20, Ostan 2, Agostinetto 7, Coassin 6.

all. Teso 

Ass. all. Bianco 

t/1 17/23 t/2 22/50 t/3 6/18

Pizeta Summano Vi

Delgado 13, Bordignon 18, Filippini 10, Borgo 9, Testolin 3, Ceresara 2, Reese 16, Rossi 2, Stella 2.

t/1 13/17 t/2 16/41 t/3 10/22

arbitri: Dian di Scorze e Gavagnin di Marcon Ve

parziali:

1 quarto 21/21

2 quarto 40/40

3 quarto 55/59

4 quarto 79/75

usciti cinque falli: Delgado

Fallo antisportivo a Montino 

 

Partita decisa solo negli ultimi minuti dell’ultimo quarto con la vittoria del litorale.
Durante il primo quarto le squadre, entrambe dinamiche si fronteggiano punto a punto. Ottimi gli interventi di Crestani che conclude il periodo con una tripla portando la squadra in parità 21-21.
Il secondo periodo vede un incontro ancora più intenso viste le squadre sempre più determinate.
Il risultato si sblocca al 7’ con Montino e Guisse che guidano la baia verso il vantaggio.
A metà periodo la squadra ospite raggiunge quella di casa grazie alle triple di Bordignon ed agli interventi di Reese che conclude il primo tempo ancora con una situazione di parità 40-40.
La seconda parte dell’incontro vede un periodo di vantaggi temporaneo per il Musano che si stacca dal litorale di 7 punti. La partita sembra andare verso la sconfitta ma Ago in difesa limita l’avanzata della squadra trevigiana e Crestani accorcia il distacco piazzando una tripla allo scadere del terzo periodo 55-59.
Gli ultimi minuti sono un testa a testa che accendono la volontá di vincere delle squadre. Delgado e Bordignon piazzano due triple anche negli ultimi secondi dell’incontro. Nello stesso momento con i tiri liberi di Guisse e Crestani il piccolo vantaggio della Baia diventa più marcato fino allo scadere del tempo conquistando con molto impegno la vittoria. 79-75
Ricordiamo che la prossima partita è giocata ancora in casa contro il Mirano.
Vi aspettiamo Domenica prossima, forza ragazzi, forza Litorale!