PARCO TURISTICO CAVALLINO TREPORTI-PULIMAC VERONA 72/63

PARCO TURISTICO CAVALLINO TREPORTI
Vendramini, Gusso 12, Buratto, Toffolo 4, Pravato 8, Montino 14, Costantini, Memo, Agostinetto 10, Serena 24, Mestriner.
all. Romanin
ass. all. Torcellan
t/l 14/17  da due 20/41  da tre 6/19

PULIMAC VERONA
Bovo, Ziliani 13, Peruch, Fabbian 12, Filippini 16, Soave 6, Berta, Filipozzi, Brunelli 6, Petronio 10.
all. Bovo
ass. all. Benassuti
t/l 10/16  da due 19/54  da tre 5/13

arbitri:
Bernini di Lonigo Vi e Rizzi di Trissino Vi

parziali:
1 quarto   4/16     4/16
2 quarto 29/20   33/36
3 quarto 13/10   46/46
4 quarto 26/17   72/63

usciti cinque falli: Pravato, Brunelli
fallo tecnico a Gusso

note:
partita strana quella giocata a Cavallino Treporti domenica; molto strana, soprattutto all’inizio e soprattutto per la squadra di casa. Il punteggio del primo quarto la dice tutta: 4/16!!! Praticamente ogni tiro difficilmente arrivava nelle vicinanze del canestro al contrario della squadra veronese che sbagliava poco in fase conclusiva ed era certamente più in palla dei giocatori di casa.
Naturalmente alla fine dl quarto coach Romanin ha messo a posto quello che non andava e nella ripresa di partita le cose sono cambiate. Prima Pravato con un 2+1, poi Montino con un tiro dai tre punti hanno permesso di dimezzare le distanze, al 5′ 18/23. Brunelli però non ci sta e riporta i compagni a distanza di sicurezza, al 6′ 18/28. E Serena ha giocato? Ebbene si da questo momento Riccardo Serena prende in mano la squadra e complici Gusso e Agostinetto riporta la squadra della Baia ai tre punti di distacco dagli ospiti della fine del periodo.
Il terzo quarto comincia con Gusso e Serena che realizzano canestri importanti e con azioni di bel gioco, al 3′ 41/36. Filippini però da quel gran giocatore che è, realizza canestri importanti per il pareggio ed il controsorpasso. Importante sulla sirena del quarto il canestro da tre di Serena per il pareggio.
Ultimo quarto che inizia con due “bombe” ancora di Serena e Montino per l’allungo finale, al 5′ 60/52. La partita viene gestita molto bene dal Litorale che alla fine fa entrare tutti i componenti la panchina in campo per il giusto tripudio finale dei tifosi locali, sempre presenti e numerosi.
Un buon inizio d’anno per i colori gialloblu!