Parco turistico cavallino treporti- Roncade basket 64/74

Parco turistico cavallino treportiVendramini, Gusso 6, Rosada 8, Toffolo 9, Pravato 7, Laganà 6, Milazzo, Montino 6, Agostinetto 11, Serena 11.

all. Romanin

ass. all. Torcellan

t/1 13/14 t/2 18/45 t/3 5/29
Roncade basket

Visentin 16, Butera 5, Cagnoni 9, Bettin 9, Sadikoski 2, Martinelli, Marchesin 4, Gobbo 8, Davanzo 21, Bergamo.

all. Geromel

t/1 15/21 t/2 25/45 t/3 3/8
arbitri: Castello di Sarcedo Vi è Mirandola di Verona

parziali:

1 quarto 15/20 15/20

2 quarto 16/20 31/40

3 quarto 11/12 42/52

4 quarto 22/22 64/74

usciti cinque falli: Laganà

fallo tecnico alla panchina del Roncade
note:

arriva la prima sconfitta per il Parco turistico Cavallino Treporti. Da dire che il Roncade, la squadra vincente ha meritato la vittoria, conducendo la partita per tutti i quaranta minuti. Davanzo sotto il pitturato e Visentin dall’arco del perimetro hanno condotto la partita in porto. La difesa del Roncade ha fatto la differenza sui tiratori del Litorale chiudendo praticamente ogni varco. Già dopo cinque minuti di gioco il punteggio era di 5/12, nel secondo quarto al 3′ 15/26 ed al 7′ addirittura 22/34. Nel terzo quarto una tripla di Agostinetto per il meno quattro 36/40 al secondo minuto. Solo un fuoco di paglia perché le bocche da fuoco locali questa sera erano scariche ed al 7′ il Roncade conduceva ancora di dodici punti 36/40. Ultimo quarto che inizia con due ottime penetrazioni di Toffolo al 2′ 48/54. Al 6′ una tripla di Visentin e poi in serie di Serena e Pravato per il meno cinque 58/63. A 1’36” dalla fine Montino per il meno tre 64/67. Il Roncade ribatte però colpo su colpo e vince come detto meritatamente la partita. 

Ora bisogna ricaricare le batterie per la prossima lunga trasferta di Bolzano per continuare il tour de force. Del resto le sconfitte fanno parte dello sport ed anche se a perdere nessuno piace, essere dopo dieci giornate di campionato a 18 punti in classifica probabilmente questa estate nessuno ci avrebbe creduto.

Alla prossima.