Parco Turistico Cavallino Treporti – Villafranca Vr 66/70

Parco Turistico Cavallino Treporti
Gusso 7, Buratto 5, Codato 2, Toffolo 12,Vendramini, Pravato 2, Milazzo , Memo, Costantini 2, Agostinetto 16, Serena 20, Mestriner
all. Romanin
ass. all. Torcellan

Basket Villafranca Vr
Cionti, Polettini 11, Zanini 6, Felis 7, Montresor 10, Ronzani 20, Tommasi, Panzarini, Damiani 16, Bertasini, Modenini.
all. Schiavo
ass. all. Della Chiesa

arbitri:
Nati di Vicenza e Radoni di Roncade Tv

parziali:
1 quarto 24/13 24/13
2 quarto 16/23 40/36
3 quarto 10/16 50/52
4 quarto 16/18 66/70

usciti cinque falli: Agostinetto
fallo tecnico panchina Litorale Nord
tiri:
Litorale: t/l 10/12 da due 22/53 da tre 4/15
Villafranca: t/l 18/23 da due 17/40 da tre 6/14

note:
vittoria giusta ed alla fine meritata da parte del Villafranca che alla fine nel punto a punto e’ riuscita ad avere la meglio sul Parco Turistico dopo una partita tirata e molto combattuta.
Da dire e da recriminare innanzitutto sui primi due quarti di gioco: nel primo, una volta raggiunto il massimo vantaggio al 8′ da parte del Parco Turistico 24/11 con due triple di Serena in sequenza, la coppia arbitrale e nella fattispecie il secondo arbitro, fischiava una serie di falli ai locali, permettendo ai veronesi di rimanere in qualche modo agganciati al Parco-Litorale. Decisioni non condivisibili e che alla fine hanno danneggiato il Parco Turistico con Gusso, Ago subito a tre falli, Vendramini a quattro. Nel secondo quarto sul punteggio di 31/17 al quarto minuto, fallo tecnico a Romanin; decisione drastica e che ha danneggiato il corso della partita da parte del Parco Turistico e che ha permesso al 8′ il pareggio 33/33. Coppia arbitrale protagonista anche prima dell’inizio gara, facendo spostare dopo anni, la postazione del medico poco visibile secondo loro. Da notare che la sua postazione e’ vicina a quella degli infermieri vestiti in arancione, non obbligatoria la loro presenza, ed unico campo in tutto il campionato che offre questo servizio con due, ben due defibrillatori presenti in partita!!! Ognuno a modo suo deve essere protagonista; alla fine però’ gli unici protagonisti dovrebbero essere solo ed esclusivamente i giocatori. Così ieri nei primi due quarti non è stato!
Dopo l’intervallo inizia un’altra gara; una partita giocata punto a punto, con i giocatori protagonisti finalmente. Ultimo quarto ancora in sostanziale parità, al 4′ 58/58. Spine nel fianco del Parco Turistico Ronzani, ottimo giocatore, e Damiani che ha sfruttato la sua fisicità soprattutto perché Agsotinetto, il migliore del Litorale, era gravato dai falli. A 1’40” dalla fine 62/64. Venti secondi dopo più quattro per Villafranca ancora con Damiani. Ad un minuto dalla fine Serena 2/2 dalla linea della carità per il meno due. A 30″ dalla fine fallo di sfondamento di Ronzani; in attacco però il Parco Turistico prima con Gusso e poi con Pravato non sfruttano la situazione e la partita si chiude. Nessun dramma: la nostra pozione in classifica e’ ottima e tutti concentrati per il derby di domenica prossima al Lido di Venezia.