PUNTA GIALLA LITORALE NORD-BASKET PESCHIERA VR 60/72

PUNTA GIALLA LITORALE NORD
Gusso 7, Buratto 11, Toffolo 11, Pravato 4, Casagrande, Miazzo, Bianco 9, Memo, Piccolo 3, Agostinetto, Serena 15, Mestriner.
all. Romanin
ass. Torcellan/Cover

BASKET PESCHIERA VR
Tommasi, Facin 13, Toure 16, Bellicini, Rigon 2, Corsini R. 10, Manzati 5, Sembenini, Corsini L.12, Bertoldi, Letterotto 11, Miceli 3.
all. Roselli
ass. all. Consolini

arbitri:
Cole di Albignasego PD
Romito di Este PD

parziali:
1 quarto 14/20   14/20
2 quarto 13/13   27/33
3 quarto 16/13   43/46
4 quarto 17/26   60/72

usciti cinque falli: Gusso, Toffolo, Agostinetto, Corsini, Litterotto;
fallo tecnico a Bianco;
tiri da tre punti: Litorale (Bianco 2), Peschiera (Corsini 1, Manzati 1, Litterotto 1, Miceli 1).

note:
Partita vinta meritatamente dal Peschiera che ha iniziato il primo quarto con un parziale di 0/9. Parziale che ha mantenuto per gran parte della partita. Anche il rush iniziale dei falli nel primo quarto è stato a vantaggio del Peschiera che ha avuto nello stesso periodo a favore sei falli ad uno. Quello che più è grave è che in questo periodo, quasi a passa parola, gli arbitri colpiscano sistematicamente Agostinetto non lasciandolo giocare e fischiandogli praticamente falli inesistenti; ieri probabilmente su cinque forse ce ne erano uno. Questo è molto grave; lo denunciamo pubblicamente perché è una cosa, grave, che si ripresenta ad ogni partita. Pensare che per gran parte della partita è rimasto in panchina e nel quarto quarto, appena entrato gli è stato sanzionato dopo due minuti il quinto fallo: questo grida giustizia!!
Due pesi e due misure; il loro migliore giocatore, Toure, per simulazioni e un fallo lampante antisportivo non è stato sanzionato: beato lui.
Dopo il vantaggio di cui sopra, due canestri da tre punti di Bianco hanno permesso al Litorale di rimontare a meno sei alla fine del quarto.
Nel secondo, al 5′ Toffolo riporta i compagni a meno uno con un canestro più fallo realizzato 21/22. Tutto bene? No, perché un fallo tecnico fischiato a Bianco (?) permette ai veronesi di allungare nuovamente 21/29.
Terzo quarto, al 2′ quarto fallo ad Agostinetto che torna in panca; al 9′ primo vantaggio litoraneo con Serena che dalla linea della carità 2/2 porta in avanti i compagni 43/42.
Ultimo quarto con quinto fallo subito di Agostinetto ed allungo del Peschiera che chiude la partita vincendo, come detto, meritatamente.
Forse la loro voglia di agguantare i playoff rispetto alla nostra certezza del terzo posto alla partenza degli stessi ha prevalso sulla volontà di vincere.
Certo che il secondo stop consecutivo, deve far riflettere il Litorale e tutto lo staff tecnico: le partite si possono perdere, quello che però non bisogna mai lasciare fuori delle palestra è la voglia di lottare. Forse qualcuno domenica, questa voglia l’aveva lasciata a casa.