PUNTA GIALLA LITORALE NORD-GIANTS BK MARGHERA 78/70

PUNTA GIALLA LITORALE NORD
Gusso 6, Buratto 20, Toffolo 4, Vendramini 1, Pravato 7, Casagrande, Milazzo, Bianco 14, Memo, Agostinetto 8, Serena 18, Mestriner.
all. Romanin
ass. all. Torcellan/Cover

GIANTS BASKET MARGHERA
Cipolato 21, Facchinetto 2, Pensa 10, Ranzato, Da Villa 6, Bobbo, Manente 4, Pizziuti 7, Meggiato 18, Massini 2.
all. Campanini
ass. all. Sorato

arbitri:
Fiorindo di Eraclea Ve
Borella di Venezia

parziali:
1 quarto 19/22   19/22
2 quarto 19/12   38/34
3 quarto 19/15   57/49
3 quarto 21/21   78/70

usciti cinque falli: Pizziuti (Marghera)
fallo tecnico: Litorale (Pravato, Agostinetto), Marghera (Cipolato)
espulso Agostinetto
tiri da tre punti: Litorale (Buratto 2, Bianco 2, Serena 3), Marghera (Cipolato 1, Pizziuti 1, Meggiato 1)

Partita dai due volti quella giocata tra le due squadre veneziane agli antipodi in classifica. Come in settimana coach Romanin professava calma, visto il divario in classifica, così puntualmente si è avverato. Il Marghera è stata una squadra che ha dato del filo da torcere al Litorale per tutta la durata della partita. Una squadra che sinceramente, visto anche le altre del campionato, non merita il posto in classifica che occupa ma che certamente dovrebbe stare in altre parti della classifica stessa.
Partita iniziata con il vantaggio gialloblu al 3′ 9/2. Vantaggio locale fino al 9′ del primo quarto quando gli avversari, guidati da Meggiato prima con un tiro da tre e subito dopo da due porta al termine del quarto in vantaggio i compagni.
Vantaggio aumentato nel secondo quarto al 3′ 21/29, complice anche molti errori in conclusione dal Litorale. Solo al 8′ minuto del quarto, Riccardo Serena con due tiri pesanti riporta in vantaggio il Litorale 36/32.
La ripresa dopo l’intervallo, complice forse i “consigli” di Romanin negli spogliatoi ha visto invece il Litorale cambiare faccia e spinti dall’ottimo Buratto portare il vantaggio al 7′ 54/41. Quando la partita sembra finita, nell’ultimo quarto invece, dopo il vantaggio litoraneo al 6′ 68/61, a 2’53” dalla fine succede l’episodio che forse poteva costare caro; viene infatti fischiato tecnico e successiva espulsione ad Agostinetto, forse con molta fretta a causa di blande proteste avverso un fallo fischiato. In lunetta ancora Meggiato che, fortuna nostra, realizza solo un 2/4 dalla linea della carità 68/64. Ultimi due minuti di gioco con tentativo di rimonta Giants, ma controllo da parte del Litorale che porta a casa la partita ed allunga la striscia vincente.