XXL Pescantina Vr – Parco Turistico Cavallino Treporti 76/67

XXL Pescantina Vr
Moresco, Ferrari, Tommasi 30, Salmaso 4, Ferroni, Dabi 11, Rocca, Ugolini 6, Adami 2, Fretti 5, Rossato, Nicolis 18.
all. Adami
t/1 16/23 t/2 18/40 t/3 8/17
Parco Turistico Cavallino Treporti
Carnio, Marella 5, Toffolo 12, Andreoni 8, Rigutto, Costa Francesco 12, Conte 8, Zorzetto 7, Almacolle 12, Boem, Cedolini 3, Pellegrinotti.
all. Scarpa
Ass. All. Costa
t/1 15/24 t/2 17/32 t/3 6/23

arbitri: Tran di Zane’ Vi e Bonaudo di Pd
parziali: 10/13 34/31 52/48 76/67
nessuno uscito per cinque
fallo tecnico a Dabi e Adami

note:
e gara uno è andata con una sconfitta che si poteva anche ampiamente evitare giocando solo con una minima sufficienza. Da dire che è stata una brutta partita anche se come ovvio i veronesi non saranno d’accordo, visto che al 4′ del primo periodo il punteggio recitava 0/4. Il primo canestro dei padroni di casa è arrivato solo al quinto minuto di gioco, mentre il loro primo vantaggio nella partita è arrivato addirittura al 8′ del secondo quarto 27/26.
Da questo momento in poi hanno condotto sempre la partita con brevi margini, al 5′ del terzo quarto 44/37 e sulla sirena dello stesso periodo un canestro dalla lunghissima distanza di Conte ha riportato la Baia al meno quattro.
Nell’ultimo quarto il Pescantina ha condotto con margine, al 5′ 64/54. A due minuti dal termine un 1/2 di Marella riporta il Litorale Nord a meno cinque 72/67. Una tripla di Tommasi subito replicato con la stessa moneta da Toffolo mantiene invariato lo scarto ad un minuto dalla fine 72/67. Purtroppo il nostro capitano a 52″ dal termine con uno 0/2 dalla linea della carità non riesce ad accorciare il distacco ed alla fine il fallo sistematico premia la squadra di casa.
Che dire: una sconfitta ampiamente evitabile anche se bisogna certamente cercare di limitare il MVP della gara Tommasi autore di 30 punti, 18 dei quali fatti oltre la riga dei tre punti. Diciamo che certamente, visto che praticamente ha realizzato meta dei punti della propria formazione che coach Scarpa dovrà trovare le opportune contromosse.
Ora la palla passa in casa nostra, mercoledì 1 Maggio dove alle ore 18:00 ospiteremo la gara di ritorno con la voglia di ritornare sabato prossimo a Pescantina per la bella. Vi aspettiamo numerosi.