PUNTA GIALLA LITORALE NORD – BUSSOLENGO BASKET VR 77/89

PUNTA GIALLA LITORALE NORD
Mestriner, Toffolo 9, Buratto 7, Codato 7, Zanella, Vendramini 6, Pezzini 2, Costantini, Montino 23, Bianco 12, Gerotto 11.
All. Torcellan
ass. all. Rigutto

BUSSOLENGO BASKET VR
Andreatta 2, Antolini 8, Scramoncin 11, Molisani 17, Benaducce 23, Bertani, Martari 5, Friggi, Simoni, Scolaro 14, Costa, Brunelli 7.
all. Zappalà
ass. all. Zardini

arbitri:
Peguri di Venezia
Bolognesi di Venezia

parziali:
1 quarto  21/15   21/15
2 quarto  20/26   41/41
3 quarto  23/27   64/68
4 quarto  13/21   77/89

usciti 5 falli: nessuno
espulsioni: Vanin (acc. Litorale Nord)
tiri da tre punti: Litorale (Toffolo 1, Montino 2, Bianco 1, Gerotto 1), Bussolengo (Antolini 2, Molisani 1, Scolaro 4, Brunelli 1).

note: dopo tre successi consecutivi, si deve purtroppo fermare la striscia vincente del Litorale Nord. Purtroppo per noi, perchè oltre agli avversari molto forti e degni di una categoria superiore con Benaducce e Scolaro su tutti, la nostra squadra ha dovuto rinunciare a Gusso, Silvestrini e, prima della partita anche di Agostinetto colpito a letto dall’influenza. Purtroppo, perchè con la squadra al completo, sicuramente il risultato sarebbe stato in discussioni fino alla fine e non fino a tre quarti partita, fino a quando cioè le forze ci hanno retto.
Giocare praticamente senza cambi, alla fine le forze hanno chiesto il conto!
Che dire poi dell’arbitraggio: sicuramente un buon arbitraggio nel complesso; tutti i fischi a nostro sfavore sicuramente ci stavano. Quello che purtroppo non ci stà e che ha fatto arrabbiare in maniera civile l’accompagnatore locale sono stati i tre falli di squadra del primo quarto fischiati ai Veronesi ed i soli due del secondo quarto, per un totale di soli cinque falli in 20″. Senza contare un’infrazione di campo enorme alla fine del secondo periodo, quando la partita era in discussione.
Naturalmente nei restanti due quarti il metro di arbitraggio si è uniformato per entrambe le squadre, chissà come mai?
L’espulsione è stato alla fine, visto che si stava parlando al rientro degli spogliatoi in maniera civile, un eccesso che penso il primo arbitro avrebbe potuto risparmiarselo.
Brevemente, il punteggio è stato in equilibrio fino alla fine del terzo quarto; nell’ultimo invece le maggiori rotazioni veronesi e le medie al tiro di Scolaro hanno chiuso la partita. Onore ai vincitori.