PUNTA GIALLA LITORALE NORD – UMANA FAVARO 50/69

PUNTA GIALLA LITORALE NORD
Mestriner, Silvestrini 1, Toffolo 5, Buratto 3, Codato, Piccolo, Gusso 4, Costantini 2, Montino 23, Bianco 10, Gerotto, Boso 2.
all. Torcellan
ass. all. Vanin/Rigutto

UMANA FAVARO
Mihalich 17, Zemolin 4, Zennaro 5, Vildera 11, Stefani 13, Paolin, Bertolo 3, Marcon 4, Pipitone 4, Guisse 8.
all. Buffo
ass. all. De Marchi/Battistelli

arbitri:
Saran di Preganziol -TV-
Locaputo di San Vendemiano -TV-

parziali:
1 quarto 15/15
2 quarto   9/18
3 quarto 16/16
4 quarto 10/20

usciti 5 falli:
Silvestrini – Pipitone

tiri da 3 punti:
Litorale (Silvestrini), Favaro ( Mihalich, Vildera 2, Stefani)

note:
Partita giocata di domenica quella di ieri a Ca’ Savio anziché nel tradizionale sabato a causa di impegni di “Epifania” in una palestra gremita di pubblico. Tutto bello, tranne la nostra squadra che ha fatto un passo indietro rispetto a quella vista a Ponte della Priula.
Forse, il colore della maglia degli avversari ha intimorito i nostri ragazzi, che salvo il primo quarto, ha permesso agli avversari di condurre il gioco a loro piacimento.
Il play ospite Mihalich è stata la vera spina nei nostri fianchi (mvp), capace di condurre i compagni e di realizzare dagli angoli dei tiri “taglia gambe”.
Buona anche la prestazione di Guisse, che ricordo nella scorsa estate è venuto a provare da noi.
Detto degli avversari, veniamo ai nostri giocatori; in una prova incolore di gran parte della squadra, da salvare i soli Montino e Bianco che hanno cercato de reggere l’urto granata. La prestazione della nostra squadra è stata altrettanto negativa nei tiri (da tre un misero 1/18) che la dice lunga sulle possibilità che abbiamo avuto di tirare.
Da rifarci sicuramente sabato prossimo nella prima gara di ritorno dove avremo ospite il Summano.