Trevisanalat Resana -Parco Turistico Cavallino Treporti 62/71

Trevisanalat Resana
Gobbo 6, Bragagnolo 8, Pegoraro 12, Baccarin 10, Campagnaro 2, Gambarotto 12, Marcon 9, Pivetta, Perocco, Bisinella 3.
all. Mormille
ass. all. Miatello
t/1 10/18 t/2 14/19 t/3 8/10

Parco Turistico Cavallino Treporti
Vendramini, Gusso 10 4/6, Buratto 8 2/2 1/2, Codato 2 1/1, Pravato 0/1 0/1, Milazzo, Montino 11 3/5 1/3, Memo, Costantini, Agostinetto 11 5/6, Serena 29 6/9 3/3.
all. Romanin
ass. all. Torcellan
t/1 14/21 t/2 13/19 t/3 8/10

arbitri:
Mazzali di Gazzo Veronese Vr
Pietrobon di Roncade Tv

parziali:
1 quarto 14/15 14/15
2 quarto 17/16 31/31
3 quarto 13/16 44/47
4 quarto 18/24 62/71

usciti cinque falli: Bragagnolo, Campagnaro.

note:
Le notizie positive per il Parco Turistico di Cavallino Treporti arrivano prima dell’inizio della partita; infatti la sconfitta del Conegliano ad Albignasego permette alla squadra della baia in caso di vittoria l’aggancio al secondo posto in classifica con scontro diretto a favore. Inizio di partita di marca gialloblù, al 2′ 2/6, al 8′ 6/8. Da notare che tutti i punti trevigiani vengono realizzati da Marcon. Finale del tempo con tripla sulla sirena di Bragagnolo per il meno uno Resana. Il Secondo periodo inizia con il primo vantaggio della squadra di casa con una tripla di Pegoraro per il 16/15. Il Litorale però non ci sta: grazie all’ottima difesa sui loro migliori tiratori Gobbo e Baccarin e soprattutto ad una tripla di Montino, si riporta in vantaggio 16/20.Al 5′ una bella azione Montino/Gusso per il canestro di quest’ultimo con libero supplementare, 18/23. Dopo l’intervallo, al 3′ un altro canestro dalla lunga distanza di Buratto, al 3′ per il 33/38. Un mai domito Resana però per il Litorale continua a rimanere in partita, grazie ad ottime medie al tiro. Allora per il Litorale Nord cosa ci vuole? Riccardo Serena naturalmente; un giocatore così è meglio averlo come compagno che come avversario. Nell’ultimo quarto infatti, dopo un bel canestro di Codato al 2′ 46/51 ed a un riavvicinamento dei trevigiani, ci pensa lui a modo suo a respingere l’ottima squadra del Resana. Con un 8/8 ai liberi, 6/9 dai due punti e 3/3 dalla lunga distanza riesce a creare un gap tra le due squadre, al 5′ 48/57. Due minuti dopo il punteggio recita 48/61; gara praticamente chiusa, perché gli ospiti gestiscono la partite e per i trevigiani le uscite per falli prima, ma soprattutto l’aver dato tutto per restare per lunghi tratti appaiati alla baia, fanno si che le forze ormai non ci siano più. Partita bella e corretta in una buona cornice di pubblico, giunta anche da Cavallino Treporti, per una serata che vede la baia ritornare seconda in classifica a cinque giornate dal termine della fase regolare del campionato. E che l’avrebbe immaginato la scorsa estate? Alla prossima.